mercoledì 11 gennaio 2012

La straordinaria cometa Lovejoj

E’ arrivata a Natale la cometa Lovejoj come viene riproposta in questa straordinaria immagine trasmessa dalla stazione orbitale internazionale mediante la sua grande finestra osservatorio dal comandante Dan Burbark. La cometa Lovejoj è una singolarità spaziale infatti è misteriosamente sopravvissuta all’incontro  ravvicinato col Sole ,la grande stella gialla del nostro sistema solare. “ E’ la cosa più sorprendente che io abbia mai visto nello spazio” ha detto piuttosto sorpreso nell’intervista,per l’appunto Dan Burbank. Le immagini, diffuse dalla Nasa e presentate dall’agenzia spaziale americana come le più simboliche mai riprese dalla Stazione Spaziale, della cometa Lovejoy, che nei giorni scorsi è misteriosamente sopravvissuta all’incontro ravvicinato con il Sole. Il comandante Burbank le ha riprese dalla Cupola, la grande finestra-osservatorio della stazione orbitale. È accaduto nella notte fra il 21 e il 22 dicembre, quando la cometa scampata alla distruzione è ”emersa” dall’orizzonte terrestre mentre la Stazione Spaziale orbitava ad un’altezza di circa 400 chilometri dalla superficie del nostro pianeta.                                                                        ”Stavamo volando sulla Tasmania e avevamo appena osservato la tempesta che nel Sud del Pacifico ha colpito le Filippine. Era notte e i lampi riempivano tutto il cielo”, racconta Burbank.”Poco prima che sorgesse il Sole” prosegue “l’orizzonte della Terra ha cominciato a illuminarsi, colorandosi di blu e porpora e in quel momento è comparso un lungo arco verde che si estendeva per circa 10 gradi dall’orizzonte”.                                                                                                          Al momento l’astronauta non aveva idea di che cosa stesse osservando ed ha continuato a seguire il lungo arco finché non è stato nascosto dal modulo-laboratorio giapponese Kibo, agganciato alla Stazione Spaziale. Dopo gli astronomi, che si aspettavano di vederla morire nel suo tuffo nel Sole, la cometa ha stupito così anche gli astronauti.                                                                                  

La_straordinaria_foto_della_cometa_loveloy
È la cosa più spettacolare che si possa immaginare e nello spazio” conclude Burbank “di cose straordinarie se ne vedono davvero molte”

 

Nessun commento:

Posta un commento