sabato 10 marzo 2012

Fotografata sull’Himalaya la farfalla gigante Cobra

Sandesh Kadur, un fotografo indiano, è riuscito a immortalare lafarfalla Cobra, nome scientifico,Attacus Atlas. Essa è la più grande del regno degli insetti, arriva a misurare anche 30 centimetri di apertura alare e per i colori caratteristici e l’atteggiamento “intimidatorio” che assume in fase di difesa, da eventuali predatori, è stata soprannominata, appunto, Cobra.
La falena gigante si può trovare per lo più nel sud dell’Asia, ma è presente anche tra l’India e la Papua Nuova Guinea. Nel caso specifico, il fotografo Kadur, è riuscito a ritrarla tra le montagne ad est dell’Himalaya e sulla rivistaNew Scientist, egli racconta che durante gli scatti, l’esemplare si è mostrato particolarmente “ostile”.La falena Atlas, che non è affatto pericolosa per l’uomo, né per le altre specie animali, nonostante la grandezza possa suscitare qualche timore. Sono in molti a temerla, infatti, ma la farfalla, che vive solo un paio di settimane, non è un predatore e non mangia nulla. Essa si dimostra un vorace insetto soltanto allo stadio larvale, fino a quando si trasforma in pupa. Questa metamorfosi dura circa 6 settimane, dopo le quali non si nutre più.


Nessun commento:

Posta un commento