giovedì 8 marzo 2012

Si stringe il cerchio attorno al bosone di Higgs


GINEVRA (dall'agenzia Reuters) - I fisici che studiano la formazione dell'universo hanno detto oggi di essere vicini a rintracciare il bosone di Higgs, la particella considerata la chiave per la trasformazione dei detriti del Big Bang in stelle, pianeti e in conclusione in vita. I ricercatori hanno parlato dopo che il laboratorio Usa Fermilab ha fatto sapere di aver trovato, probabilmente, tracce della particella. Il centro di ricerca europeo Cern aveva trovato tracce simili lo scorso anno. "La fine della caccia al bosone di Higgs è vicina", ha detto Jim Siegrist, direttore associato per la Fisica delle Alte Energie al Dipartimento dell'energia di Washington, che supervisiona le operazioni del Fermilab. "E' bello vedere che tutti i segnali stanno convergendo", ha detto il portavoce del Cern James Gillies, mentre Oliver Buechmueller, ricercatore del centro che ha lavorato all'esperimento Cms ha commentato: "Sembra che ci stiamo avvicinando sempre più. L'estate sarà molto calda". Tutti, però, sono concordi nel dire che è troppo presto per annunciare formalmente la scoperta della particella che rappresenta l'anello mancante del Modello Standard di fisica.

Nessun commento:

Posta un commento