venerdì 20 luglio 2012

Le "meraviglie" della biologia artica


 Le immersioni subacquee del biologo Alexander Semenov per la vita nel mare Artico.
Luglio 2012 da Range  Biology                                                                                                                                             La stazione biologica mar Bianco si trova alla latitudine 66 ° N, proprio sulla cuspide del Circolo Polare Artico, e sulle rive del mar Bianco, dove un solitario biologo artico esplora le profondità delle acque, fotografando le immagini straordinarie della vita artica. L'unico modo per arrivarci è in barca in estate e in inverno con la motoslitta. Alexander Semenov, biologo marino, ha una delle migliori collezioni del mondo di foto dei posti più improbabili, nella quale ha fotografato le creature marine artiche . Semenov è il capo della squadra d'altura subacquea WSBS ed è stato di stanza presso la WSBS dal 2007.
Semonov condivide le sue foto attraverso Flickr e il suo blog. La sua missione è quella di condividere i mondi nascosti del mare Artico con le masse. In un primo momento, era solo un esperimento. Quando il sottomarino WSBS è affondato, Semenov aveva l'aggiornamento WSBS ad una Canon 400D con alcuni obiettivi macro, le luci stroboscopiche subacquee. Da allora, la fotografia subacquea è diventato parte del suo lavoro.
Le foto di Semenov sono state utilizzate dagli scienziati, insegnanti, autori di libri così come editori di enciclopedie. Il suo team ha identificato le specie precedentemente sconosciute, ma anche qualcosa di raro. Semenov cerca di documentare il ciclo di vita sottomarina delle creature del mare, cosa che raramente è stato fatto. Il suo più grande trionfo auto-dichiarato è  stato quello di fotografare un “angelo del mare” (Clione Limacina): è un mollusco pteropodo planctonico che ha perso il suo guscio nel processo evolutivo ed è diventato un nuotatore. Gli “angeli del mare” si nutrono di farfalle di mare e di altri molluschi pteropodi.
Clione Limacina

La leucothea

La lucernaria quadricornis

Chirolopolis japonicus
 Il Clione limacina ha sei grandi apparati boccali a forma di gancio nascosti dentro le loro teste, che usano per catturare le farfalle del mare. La sua testa si divide in due parti per estrarre fuori i ganci. Ogni immersione dura circa 40 a 60 minuti, ed il tempo è l'essenza quando si scattano foto sott'acqua in queste difficili condizioni. Le  immersioni  di Semenov si sono sempre svolte normalmente a una profondità di non più di 40 metri.

Nessun commento:

Posta un commento