venerdì 15 febbraio 2013

Si lavoricchia molto in superficie per adeguare e salvaguardare il territorio aretuseo


Il consiglio provinciale scientifico della Provincia di Siracusa, ha valutato di recente alcuni criteri da adottare per la gestione di  Pantalica e approva i progetti relativi alla riserva Ciane-Saline.

Si è riunito nei giorni scorsi il consiglio provinciale scientifico che trattava come argomenti centrali due riferimenti importanti del territorio provinciale aretuseo: la gestione e la fruizione di Pantalica ed i progetti per la valorizzazione della riserva Ciane-Saline
Per  il primo punto, via libera ad un gruppo di lavoro formato da componenti dello stesso Consiglio, che dovrà esaminare due proposte che sono già sul tappeto, o eventualmente formularne una nuova sulla gestione e fruizione di Pantalica.
Presunta via del sale nella riserva Ciane Saline
La Pillirina uno di tratti più prestigiosi dell'istituenda
riserva terrestre del Plemmirio
L’altro tema al centro della riunione riguardava i progetti sulla riserva Ciane-Saline- Sono stati illustrati quelli in itinere riguardo la raccolta dei rifiuti sui sentieri e la manutenzione ordinaria della riserva, e presentati quelli che sono in attesa dei finanziamenti della Ue.
Infine  è stato affrontato anche se in modo non approfondito il tema della riperimetrazione della riserva terrestre del Plemmirio.

Nessun commento:

Posta un commento