lunedì 15 aprile 2013

Nuovo sistema di radiazioni per sconfiggere le cellule tumorali

I ricercatori dell'Università del Missouri hanno sviluppato una nuova forma di radioterapia che ha prodotto un successo mettendo in remissione il cancro nei topi senza i dannosi effetti collaterali della chemioterapia convenzionale e le attuali terapie di somministrare radiazioni per il cancro.

La crociata scientifica contro il cancro ha recentemente ottenuto una vittoria sotto la guida del professor dell'Università di Missouri Curatori "M. Federico Hawthorne. La squadra di Hawthorne ha sviluppato una nuova forma di radioterapia che ha messo in remissione con successo il cancro nei topi. Questo trattamento innovativo non ha prodotto nessuno dei dannosi effetti collaterali della chemioterapia convenzionale e terapie  a base di radiazioni per il cancro. Studi clinici sull'uomo potrebbero iniziare subito dopo finanziamenti. "Dal 1930, gli scienziati hanno cercato il successo con un trattamento del cancro noto come terapia a cattura di neutroni di boro (BNCT)", ha detto Hawthorne, vincitore della medaglia nazionale della Scienza assegnato dal presidente Obama alla Casa Bianca. Il nostro team all’ Istituto Internazionale di Nano e Medicina Molecolare, ha finalmente trovato il modo di rendere il lavoro BNCT approfittando dell biologia di una cellula del cancro con nanochimica”.                                                                                                    

Boro_neutroni_cattura_terapia
"Le cellule tumorali crescono più velocemente rispetto alle cellule normali e nel processo di crescita assorbono più materiali rispetto alle cellule normali. La squadra di Hawthorne ha approfittato di questo fatto per ottenere che le cellule tumorali prendano e conservino un prodotto chimico a base di boro progettata da Hawthorne. Quando queste cellule tumorali boro-infuse sono stati esposti a neutroni, particelle subatomiche, l'atomo di boro ha frantumato e lacerato selettivamente le cellule tumorali, risparmiando le cellule sane circostanti. Le proprietà fisiche del boro hanno effettuato e reso possibile questa  tecnica  di Hawthorne. Una forma particolare di boro si divide quando cattura un neutrone e rilascia litio, elio ed energia. Gli atomi di elio e litio penetrano la cellula tumorale e  la distruggono dall'interno senza danneggiare i tessuti circostanti."Una varietà di tumori può essere attaccato con la nostra tecnica BNCT-  ha detto.Hawthorne- perché la tecnica ha funzionato ottimamente nei topi. Siamo pronti a passare alla sperimentazione in animali più grandi, anche l’uomo. Tuttavia, prima di poter iniziare a trattare gli esseri umani, abbiamo bisogno di costruire adeguate attrezzature e impianti. Quando si è costruito,si avrà la prima terapia di radiazioni di questo tipo in tutto il mondo. "Hawthorne è convinto che la sua scoperta è stata possibile solo presso l'Università del Missouri, perché ha tre caratteristiche che lo separano dalle altre università della nazione. Il motivo  per cui Hawthorne è venuto a MU presso la University of California, Los Angeles nel 2006.In primo luogo, è un esempio di un piccolo numero di università negli Stati Uniti con un gran numero di discipline scientifiche e ingegneristiche nel campus stesso", ha detto Hawthorne. In secondo luogo, il più grande reattore nucleare di ricerca universitaria si trova a MU. Infine, ha forti reparti collegiali di biomedicina. Questa combinazione è unica. Gli atti della National Academy of Science (PNAS) recentemente hanno pubblicato  "Boron Neutron Capture Therapy dimostrandola nei topi portatori di EMT 6 tumori dopo la consegna selettiva di boro da liposomi razionalmente progettati."                                                                                                                                                                                           Fonte: Università di Missouri

 

Nessun commento:

Posta un commento