mercoledì 24 luglio 2013

Nuovi antibiotici scoperti nell'Oceano (lotta all'antrace)




Oceanografi scoprono un potente composto contro l’antrace
Composto chimico scoperto in mare mostra una buona potenza contro l’antrace

Antracimicina  coautori Lauren Paola e William Fenical.                                                                    Gli oceanografi di Scripps UC San Diego hanno scoperto un microrganismo che produce un composto chimico che può offrire nuovi trattamenti per l'antrace e di altri disturbi come meticillino-resistente Staphylococcus aureus (MRSA).                                                                Un team guidato da William Fenical presso la Scripps Institution of Oceanography della UC San Diego ha scoperto un nuovo composto chimico da un microbo oceanico che un giorno potrebbe gettare le basi per nuovi trattamenti dell'antrace e di altri disturbi come la meticillina-resistente Staphylococcus aureus (MRSA).                                                                                            Chris Kauffman ricercatore Scripps nel gruppo di Fenical per primo ha raccolto il microrganismo che produce il composto nel 2012 da sedimenti vicino alla costa al largo di Santa Barbara, in California. La squadra di Fenical nel Centro Scripps di Biotecnologie Marine e biomedicina, lavorando in collaborazione con la San Diego Trius Therapeutics, hanno usato una tecnica analitica nota come spettroscopia per decifrare la struttura insolita di una molecola da specie microscopiche note come Streptomiceti.                                                      I test iniziali del composto, che hanno chiamato antracimicina, hanno rivelato la sua efficacia come un killer di carbonchio ematico, la malattia infettiva spesso temuto come arma biologica, così come per l’ MRSA.                                                                                                            Il prof. William Fenical presso la Scripps Institution of Oceanography della UC San Diego propone dunque un nuovo composto chimico che potrebbe preparare il terreno per nuovi trattamenti dell'antrace e di altri disturbi come la meticillina-resistente Staphylococcus aureus (MRSA)batteri oceanici, antibiotici nuovi ."La vera importanza di questo lavoro è il fatto che antracimicina ha una nuova e unica struttura chimica, -ha detto Fenical-,  aggiungendo che la scoperta è base di ricerca, che potrebbe portare a test e sviluppo, e alla fine alla produzione di un farmaco. "La scoperta di  nuovi composti antibiotici è abbastanza rara. Questa scoperta si aggiunge a molte scoperte precedenti che mostrano come i batteri marini sono geneticamente e chimicamente unici ". La scoperta fornisce  prove che gli oceani, e molte delle sue regioni inesplorate, rappresentano una grande risorsa per i nuovi materiali che un giorno potrebbero trattare una varietà di malattie. Fenical,  insigne professore di oceanografia e di scienza farmaceutica, ha aiutato a trovare il campo della biomedicina marina come ricercatore alla Scripps. E 'un pioniere nella scoperta e identificazione di questi nuovi composti. La sua ricerca ha contribuito a portare l'attenzione sulla necessità di una continua esplorazione del mare per la scienza e la società.                                                                                                                             
Oltre a Fenical e Kauffman, da includere Kyoung Jang, Sang-Jip Nam, Deanna Beatty, e Lauren Paolo di Scripps e Jeff Locke di Trius Therapeutics.                                                           Il National Institutes of Health e il Transformational Medical programma Tecnologie del Dipartimento della Difesa chimica e programma di difesa biologica attraverso il Threat Reduction Agency Difesa ha sostenuto la ricerca.                                                                           Dr. Kyoung Hwa Jang  "Antracimicina, un antibiotico potente anti-antrace da un actinomicete di origine marina,"

Nessun commento:

Posta un commento