giovedì 26 settembre 2013

Tartarughe marine che nidificano sulla penisola messicana dello Yucatan



Brad Nahill, lavora per proteggere le tartarughe marine in pericolo dal crescente mercato per i viaggi turistici sulla conservazione e per sostenere i piccoli programmi di conservazione in tutto il mondo.
Osservare le tartarughe collega i volontari per progetti di conservazione e educa gli studenti, sia negli Stati Uniti e nei pressi d’importanti siti di nidificazione delle tartarughe che si trovano nell'America Latina .”Potremmo dover camminare un po -ho detto a mia figlia Karina nei Caraibi -'per vedere una tartaruga  ". La mia famiglia era in piedi sulla spiaggia X'cacel , una delle più importanti spiagge di nidificazione del Messico per le tartarughe verdi, situata in un parco nazionale vicino a Playa del Carmen, sulla penisola messicana dello Yucatan . Abbiamo scoperto ,  che s’è dovuto camminare solo per circa 20 metri prima che una forma rotonda e scura apparisse nel bagnasciuga . La tartaruga è emersa proprio di fronte alla stazione di ricerca, gestita da organizzazioni locali, Flora Fauna y Cultura de Mexico . Per dare modo alla tartaruga verde di trovare un buon posto ove deporre le uova , si ritirò la passerella , per seguire poi la tartaruga su per il sentiero . E alla fine ha cambiato idea , tuttavia, e ha fatto la sua strada verso l'acqua .Non  trascorse molto tempo prima che diverse altre tartarughe salissero sulla spiaggia . Abbiamo aspettato fino a quando la tartaruga più vicina deponesse le uova prima di avvicinarsi per non disturbare in un momento sensibile del processo. Questa è stata quando una tartaruga verde , una femmina di peso probabilmente più di 200 chili col suo guscio multicolore, apparse, leggermente bianca alla luce della luna . Anche se ho lavorato con le tartarughe di mare per più di un decennio , per la prima volta Karina vide le uova , e rimase affascinata dallo spettacolo dell'antico rituale .X'cacel si trova su una strada anonima , senza segni evitando perciò di promuovere questo posto incredibile, che nel panorama turistico del Messico può essere una ghiotta opportunità . Le tartarughe nidificano lungo tutto il tratto di spiaggia da Cancun a Tulum, conosciuta come la riviera Maya , uno dei pochi luoghi dove la spiaggia è libera di grandi alberghi e resort . Luci, mobili da spiaggia , e le folle di turisti, tutto ciò contribuisce a ridurre il numero di tartarughe che vengono a nidificare e, tratti non sviluppati come questi sono fondamentali per mantenere in giro questi antichi rettili. Flora , Fauna y Cultura ha trascorso gli ultimi 30 anni  dedicandosi alla protezione di tre specie di tartarughe che nidificano su più di 10 spiagge della regione . Queste tartarughe devono affrontare una serie di minacce tra cui il consumo umano delle loro uova e carne , e qui - forse più che in qualsiasi altra parte del mondo - lo sviluppo del turismo costiero . Pur essendo un parco nazionale , noto come Santuario de la Tortuga Marina Xcacel - Xcacelito , Xcacel deve ancora affrontare una minaccia di avere la sua zona costiera naturale, sviluppata nel bel mezzo di grandi centri turistici .La mattina dopo, ci siamo diretti verso Akumal ( nella lingua Maya " luogo delle tartarughe ") , che ha una baia ben nota per le tartarughe verdi che si nutrono sulle fanerogame  marine. Siamo arrivati ​​presto per evitare la folla e mettere  i nostri boccagli e siamo usciti alla ricerca degli antichi rettili . In poco tempo, mia moglie ha trovato una tartaruga che con calma era al pascolo sul prato e noi silenziosamente la osservavamo a distanza. La sua splendida corazza modellata su tonalità di arancio , marrone e guscio d'oro era molto più chiara di quella che avevamo visto la sera prima in spiaggia .Abbiamo ottenuto che la giovane tartaruga verde stesse vicino a noi , per circa 15 minuti prima che altri amanti dello snorkeling si spostassero verso di lei. Il rettile si muoveva lentamente lungo la prateria, di tanto in tanto saliva dolcemente in superficie per riempire i suoi polmoni prima di affondare di nuovo al fondo . La maggior parte degli osservatori ha dato lo spazio sufficiente tartaruga , anche se uno snorkeler troppo zelante alla fine ha spinto la tartaruga lontano, avvicinandosi troppo e cercando di seguirla con una videocamera . Euforica per l' esperienza , mia figlia ha detto più tardi che la visione della tartaruga  che svolgeva la sua attività ha dato speranza per il futuro di questa specie .Con il  trascorrere del tempo , decine e decine di persone stavano in acqua. Dopo che siamo usciti , abbiamo chiacchierato con Paul Sanchez- Navarro , direttore scientifico del Centro Ecologico di Akumal , organizzazione che lavora per proteggere le tartarughe sia in acqua e mentre nidificano in questa zona . Ha spiegato che un gran numero di persone che nuotano nella baia hanno un impatto reale sulle tartarughe che si nutrono dei sargassi , inducendoli a mangiare di meno e aumentare lo stress . La buona notizia è che un nuovo piano di gestione dovrebbe essere adottato presto, da far rispettare  ai visitatori e alle guide turistiche mentre intorno agiscono le tartarughe .
CONDIVISIONE DELLA SPIAGGIA                                                                                                                            Di sera , ci siamo diretti a sud di Tulum . Abbiamo dovuto rallentare dopo aver abbandonato la strada principale e guidato la nostra auto a noleggio oltre i dossi frequenti lungo la strada in direzione di Sian Ka'an Biosphere Reserve . All'Hotel Nueva Vida de Ramiro , un albergo che lavora per ridurre al minimo la sua impronta ecologica, per la creazione di un ambiente invitante , dove la maggior parte dei terreni sono coltivati con alberi autoctoni . La piccola località ospita rangers da Flora , Fauna y Cultura e un vivaio per proteggere le uova deposte dalle tartarughe che vengono su questo tratto di spiaggia .Ho incontrato Lluvia Soto , direttore giovane e cordiale dell’organizzazione per vedere le tartarughe (Partner Global Vision International) o GVI  . Siamo saliti su un Suv , per attraversare la strada sterrata in Sian Ka'an , l'unica grande area protetta lungo la costa a sud di Cancun . GVI è la partnership con Flora , Fauna y Cultura e porta i volontari a monitorare un tratto precedentemente non protetto di spiaggia di nidificazione (utilizzato da caretta e tartarughe verdi ) all'interno del parco .Dopo  un'ora su per la strada sterrata pianeggiante attraverso la foresta costiera e mangrovie , uscimmo su una penisola sottile di terra , poco più larga della spiaggia e la strada , stretta tra mare turchese e una laguna blu scuro. Questa spiaggia sarebbe una delle più belle che abbia mai visto , se non fosse per l' incredibile quantità di spazzatura  .Anche in questa oasi di natura , le tartarughe hanno bisogno di strisciare nella spazzatura per trovare un posto per deporre le uova e le larve emergenti sono più piccole delle bottiglie di plastica e infradito . Parte del lavoro di GVI nella zona è quello di ridurre tali rifiuti, il loro personale e i volontari fanno settimanali pulizie della riserva , che può risultare al massimo di carico anche di una tonnellata di rifiuti raccolti al giorno. Hanno anche istituito un centro di riciclaggio nella vicina città di Punta Allen , che si trova all'interno del rifugio . Per saperne di più su come i rifiuti di plastica colpiscono le tartarughe marine, tornando a Nueva Vida , il ranger ha bussato alla nostra porta per farci sapere che una tartaruga stava nidificando di fronte l'hotel, uno dei pochi a spegnere le sue luci che si affacciano sull'acqua durante la stagione di nidificazione e che rimuove di notte i mobili dalla spiaggia. Tali misure di buon senso sono una necessità se condividono la spiaggia con le tartarughe marine , ma purtroppo, molte località non fanno lo stesso sforzo .Questa tartaruga  verde , si diresse verso il vivaio del resort , poi cambiò idea e tornò in acqua senza nidificare . Fortunatamente un'altra tartaruga verde emerse dal mare, solo dopo una breve passeggiata lungo la spiaggia, quindi abbiamo potuto vedere l'intero processo di nidificazione : come scava il nido e depone le uova e come camuffa il nido da nasconderlo ai predatori . Mia moglie , ambientalista, ha aiutato il ranger a raccogliere dati sulla tartaruga mentre spiegavo il processo affascinante a una coppia di turisti che si trovava sulla scena .Lungo la via del ritorno , abbiamo visto una serie di persone che portavano una poltrona di fronte a una stazione illuminata . Era chiaro che la tartaruga era girata  e questa attività è l’ ulteriore riprova che in questa località  ha sostituito il bracconaggio come la più grande minaccia .
TOUR DI NOTTE SULLE SPIAGGE

Il nostro tour delle spiagge tartarughe della zona, si è concluso con un incontro con i nostri amici a Flora , Fauna y Cultura e un gruppo di giovani maya che pattugliavano una spiaggia nel vicino parco Nazionale di Tulum , vicino alle famose rovine della città . Questa spiaggia , con la sua posizione vicino alla città , diventa un spot  per attuare il bracconaggio delle uova . Viene finanziato un programma, che dà lavoro a questi giovani e aiuta a proteggere un importante spiaggia di nidificazione per le tartarughe verdi e tartarughe embricate .Durante la nostra visita , abbiamo camminato con i protettori delle tartarughe verso la spiaggia e i giovani ci hanno raccontato il loro duro lavoro. Passano l'intera notte sulla spiaggia , camminando su e giù per la sabbia in cerca di tartarughe emergenti. All'alba , tornano a casa per riposare e recuperare . Questo tipo di impegno è necessario per consentire alle tartarughe di tornare in queste spiagge, anno dopo anno .

Nessun commento:

Posta un commento