mercoledì 23 ottobre 2013

Scoperto l’asteroide 2013 TV135

Recentemente scoperto l’asteroide 2013 TV135 ha avuto un approccio vicino alla Terra il 16 settembre, arrivando a circa 6,7 milioni km.                                                                 L'asteroide  inizialmente stimato grande circa 400 metri, presenta un orbita che lo porta a una distanza massima di circa tre quarti della distanza dell'orbita di Giove e più vicino al Sole come l'orbita della Terra. E ' stato scoperto l’8 ottobre 2013, dagli astronomi  dell'Osservatorio Astrofisico di Crimea in Ucraina. A partire dal 14 ottobre, l'asteroide 2013 TV135 è uno dei 10.332 oggetti, vicini alla Terra, che sono stati scoperti. Con solo una settimana di osservazioni per un periodo orbitale che si estende su quasi quattro anni, il suo futuro percorso orbitale è ancora piuttosto incerto, ma quest’asteroide potrebbe essere di nuovo nell’ambito della Terra nel 2032.                                                                   Tuttavia, Near- Earth Object, Program Office della NASA afferma che  la probabilità  per quest’asteroide d’ impattare con la Terra è solo una su  63.000. L'oggetto sarà facilmente osservabile nei prossimi mesi  e osservazioni supplementari sono già stati forniti una volta al Minor Planet Center di Cambridge.  I calcoli orbitali iniziali saranno migliorati e il risultato più probabile sarà una drastica riduzione o meglio l'eliminazione completa , di qualsiasi rischio di impatto con la Terra.                                                           "Per dirla in altro modo, - ha detto Don Yeomans, direttore del Near- Earth Object Program Office della NASA presso il Jet Propulsion Laboratory di Pasadena - si mette la probabilità attuale d’impatto, nel 2032, a circa il 99,998 per cento ."                               "Quest’asteroide è una scoperta relativamente nuova. Con più osservazioni, è lecito attendersi che saremo in grado di ridurre in modo significativo, o escludere del tutto, qualsiasi probabilità d’impatto per il prossimo futuro ."                                                           La NASA rileva, tracce e caratterizza gli asteroidi e le comete che passano vicino alla Terra utilizzando sia telescopi a terra e spaziali.                                                                      Il Near-Earth Object  è un programma  di osservazioni , comunemente chiamato " Spaceguard ," che scopre quest’oggetti , caratterizza un sottoinsieme di  essi e individua le loro orbite per determinare se potrebbero essere pericolosi per il nostro pianeta.            JPL, una divisione del California Institute of Technology di Pasadena, gestisce l' Object Program Office Near-Earth per il Science Mission Directorate della NASA a Washington.


Nessun commento:

Posta un commento