martedì 12 novembre 2013

Dare un nome alla missione dell'astronauta italiana Cristoforetti







Al via la scelta del nome  per la missione ISS 42/43 con l’astronauta italiana dell’Aeronautica Militare Cristoforetti.



L'Agenzia Spaziale Italiana, l’Agenzia Spaziale Europea e l’Aeronautica Militare hanno lanciato la Call for ideas “Dai un nome alla missione di Samantha Cristoforetti”, l'astronauta dell'ESA e ufficiale pilota dell'Aeronautica Militare che parteciperà alla missione di lunga durata ISS 42/43, in partenza a novembre 2014. S'invita il grande pubblico e gli appassionati dello spazio a dare il nome italiano ufficiale alla missione ISS 42/43, di cui il cap. Cristoforetti sarà parte dell’equipaggio.
Una chiamata generale anche da parte dell'altro astronauta dell'ESA e ufficiale pilota collaudatore/sperimentatore dell'Aeronautica Militare Luca Parmitano che, dalla stazione spaziale, ha già sollecitato tutti a partecipare per individuare il nome della missione sull'ISS.
 Per rispondere alla Call for ideas la proposta va inoltrata via e-mail, entro e non oltre le  12 del 22 Novembre 2013, all'indirizzo: urp_asi@asi.postacert.it. Nell’oggetto della e-mail dovrà essere indicato “Proposta nome per la missione di Samantha Cristoforetti”. Il nome dovrà avere attinenza con gli aspetti del volo spaziale ed essere sintetizzato nelle parole: ricerca, scoperta, scienza, tecnologia, esplorazione, ispirazione, meraviglia, avventura, viaggio, eccellenza, lavoro di squadra, umanità, entusiasmo, sogno e nutrizione
 Samantha Cristoforetti, capitano pilota dell’Aeronautica Militare e astronauta italiana dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), volerà sulla stazione spaziale internazionale (ISS) per una nuova missione di lunga durata dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI). Sarà il settimo astronauta e la prima italiana ad andare nello spazio. L'astronauta, raggiungerà la ISS con la navicella russa Soyuz, al suo primo lancio nello spazio, dove, resterà per circa sei mesi quale membro effettivo dell’equipaggio residente, contribuendo allo svolgimento di tutti i compiti di ricerca, sperimentazione, manutenzione operativa dell’enorme laboratorio spaziale. La partecipazione di Samantha Cristoforetti all’equipaggio della missione ISS 42/43 conferma il ruolo di primo piano che l’Italia ha nel settore spaziale e, in particolare, nell’attività di ricerca sulla stazione spaziale internazionale. Durante la sua permanenza sull'ISS, la Cristoforetti sarà impegnata in numerosi esperimenti selezionati dall’ASI, ideati e sviluppati da università, enti di ricerca e PMI italiani.



Nessun commento:

Posta un commento