lunedì 27 ottobre 2014

Nuova immagine della cometa P 67


Immagine ravvicinata della cometa P67 proposta dallo strumento Alice della sonda dell'ESA  Rosetta.

La sonda Rosetta ha inviato alla Terra i dati scientifici raccolti fino ad oggi, che sono i primi dati raccolti sulle immediate vicinanze della cometa 67P . Sono interessanti le novità dalla sonda Rosetta, al lavoro in questo momento , cioè si trova solo a 50 chilometri dalla cometa P67/Churyumov-Gerasimenko. Da alcune settimane la sonda è al lavoro per iniziare a raccogliere informazioni e dati utili in merito alla cometa sulla quale tra pochi mesi dovrà far atterrare il rover per mezzo del lander Philae. Dati che, nelle ultime ore, la sonda ha trasmesso alla Terra, che sono stati raccolti dagli esperti dellAgenzia Spaziale Europea (ESA) , i quali avranno il compito di analizzarli. Le informazioni scientifiche sono state raccolte da uno strumento di Rosetta, chiamato Alice, realizzato dalla Nasa, che ha il compito di analizzare la superficie della cometa 67P alla lunghezza d'onda ultravioletta.
 Quello che è stato scoperto finora è diverso dalle aspettative: la cometa infatti si sta mostrando più buia di quanto si prevedeva poichè la sua superficie non sembra riflettere la luce ultravioletta. Inoltre sulla cometa non sembra essere presente acqua o ghiaccio, come ci si asptterebbe da una cometa molto lontana dal Sole. Mentre si analizza la composizione dellatmosfera che circonda la cometa, si procederà a fare una serie di nuove analisi per cercare , anche con l'approdo del lander, tracce superficiali di ghiaccio.



Nessun commento:

Posta un commento