lunedì 25 maggio 2015

Le nuove missioni degli eredi di Ariane 5 e dell'ESA

Missione Ariane 5-Il razzo Ariane 5
Ariane 5
già sulla piattaforma di lancio è tornato nell’hangar di assemblaggio finale della Guiana Space Center per riparazioni.                                            

 Il razzo Ariane 5 già sulla piattaforma di lancio, è dovuto tornare nell’hangar di assemblaggio finale della Guiana Space Center per riparazioni. Si prevedeva di lanciare questo razzo dalla Guiana francese, dopo la fissazione di un linea dello sfiato di elio, disconnessa, che ha richiesto prima dell'avvio che ritornasse nell’hangar per le riparazioni. Il volo con due satelliti per le comunicazioni europee doveva decollare qualche giorno prima, ma Ariane-space ha annunciato il decollo sarebbe stato rinviato per risolvere il problema. Il razzo era già stato posizionato sulla sua rampa di lancio quando è stato scoperto l’inconveniente sulla linea di scarico .Il gruppo di controllo a terra decideva di restituire l'Ariane 5 all'assemblaggio finale a conduzione europea della Guiana Space Center e le riparazioni vennero completate in ritardo . Ariane-space poi comunicava che il razzo era impostato per tornare su ELA-3, piattaforma di lancio dello spazioporto, il giorno successivo. La finestra di lancio venne  aperta alle 16:37 ora  della Guyana francese e si estendeva per un'ora e 54 minuti. Il lancio era il primo di un massimo di sette voli programmati quest'anno per razzo Ariane 5, cavallo di battaglia in Europa. E’ stato costruito  su misura per offrire in orbita due grandi satelliti di comunicazione con una sola missione .I carichi collegati in cima al lanciatore per questa missione sono i satelliti Thor 7
Thor 7
e Sicral 2 di telecomunicazioni: lo stadio superiore di Ariane 5 li schiererà in orbita di trasferimento geostazionaria con un punto alto di circa 22300 miglia, un punto di 155 miglia bassa e un'inclinazione di 6 gradi. Thor 7 collegherà gli utenti mobili in Europa, con particolare attenzione ai servizi a banda larga raggiante al marittimo in mare aperto, energia e mercati aeronautici nel Mare del Nord, il Mare di Norvegia, il Mar Baltico, il Mar Rosso, Golfo Persico e il Mediterraneo. La sonda - costruita in California da Space Systems - Loral - è di proprietà di Telenor Satellite Broadcasting della Norvegia.Ku-band, payload di Thor 7,  offrirà una copertura aggiuntiva per i programmi di diffusione di Telenor-to-home diretta in tutta l'Europa centrale e orientale, e il satellite contribuirà  ai dati relè dalle stazioni polari in Antartide.Il satellite Sicral 2
Sicral 2
è una missione congiunta delle forze armate italiane e francesi, abilitato alla fornitura di frequenza super-high e comunicazioni ultra-alta frequenza alle autorità di difesa di ciascun paese e che offre inoltre la capacità di backup per tutti gli alleati della NATO. La missione era stata in precedenza ritardata dal 15 aprile,per fissare bene un connettore ombelicale criogenico tra l'Ariane 5 e la sua piattaforma di lancio mobile
.
Un Ariane 5 ECA è tornato in azione con un'altra coppia di satelliti nello spazio: Thor 7 e SICRAL 2 dal porto spaziale europeo di Kourou  di Ariane-space, nella Guiana francese.                                                       L'Ariane 5 ECA
Ariane 5 ECA

(criogenico Evolution tipo A) - la versione più potente della gamma Ariane 5 - è stato utilizzato per questo volo. L'Ariane 5 ECA è un migliore lanciatore rispetto ad Ariane 5 generico. Anche se ha la stessa architettura generale, è composto da una serie di importanti modifiche alla struttura di base del Ariane 5 versione generica per aumentare la spinta e consentirle di portare carichi pesanti in orbita .Progettato per posizionare carichi pesanti fino a 9,6 tonnellate in GTO, questa maggiore capacità permette ad Ariane 5 ECA di gestire duplici lanci di satelliti molto grandi. Ariane-space ora gode di una famiglia piena di veicoli di lancio - a seguito dell'introduzione dei razzi Soyuz e Vega presso il porto spaziale - la società ha adottato un nuovo sistema di numerazione per identificare le sue missioni di questi tre veicoli. I voli di Ariane 5 portano la denominazione "VA", seguito dal numero di volo. La "V" sta per "vol", la parola francese per "volo", mentre la "A" rappresenta l'uso di un veicolo di lancio Ariane.Con l'introduzione della Soyuz
Ariane Soyuz
presso il porto spaziale nel 2011 , le missioni di Arianespace dal Sud America con il lanciatore a media ascesa sono stati designate "VS", mentre i voli con il Vega veicolo leggero si fa riferimento come "VV", dopo il debutto di successo nel 2012 .Arianespace sarà anche al centro di un nuovo veicolo di lancio, Ariane 6, che è stato approvato dai membri dell'ESA. Il veicolo a tre stadi sarà in grado di trasportare carichi  di 4,5 ton a orbite polari / Sole-sincroni per missioni a 800 km di altezza e da tre a 10 tonnellate in missione GTO. Il veicolo utilizza l'ossigeno e l'idrogeno liquido del motore Vulcain di Ariane 5 ECA e ME, accompagnato da due - o quattro - P120 booster a propellente solido, che sarà comune con Vega-C - una evoluzione del lanciatore Vega corrente.                                                               Ariane 6
Ariane 6
sarà lo sport sia A62 (per due booster) e A64 (per quattro booster) di configurazione. L'Ariane 5 in azione per l'ultima missione fissato per un lancio fissato qualche giorno prima rispetto a quando poi nella realtà è avvenuto.  E’ stato il decollo 222 ° di un veicolo Ariane-serie dal 1979. Ha anche segnato il terzo volo  di Arianespace nel 2015 con un lanciatore dalla sua famiglia composta da tre membri - dopo la missione a media-ascesa  della Soyuz, il 27 marzo, che orbitava due Galileo FOC (Full Operational Capability)
Satellite Galileo FOC
satelliti di navigazione europee
 , e l’11 febbraio del leggero volo suborbitale Vega con Intermediate eXperimental Vehicle (IXV)
Intermediate eXperimental Vehicle
spaceplane Europa
 .Per questo volo complessiva comprendeva un totale di circa 9.000 kg. per i due satelliti, più il sistema del lanciatore dual-passeggero erogatore (Sylda) e integrazione hardware. Il cosiddetto passeggero inferiore era SICRAL 2,
Sicral 2
destinata a diventare parte del sistema di comunicazioni satellitari militari in Italia.Questo satellite geostazionario opererà nelle bande UHF ed SHF, con la possibilità di accrescere la capacità di comunicazioni militari via satellite già offerti da SICRAL 1 e SICRAL 1B
Fase orbitale Sicral 1b
e dal sistema francese Syracuse.Separati dalla Sylda (système de Lancement Doppia Ariane), Thor 7 era posizionato come il passeggero superiore durante questo lancio. THOR 7 è un satellite multi-missione equipaggiato con il primo ad alte prestazioni di carico utile in banda Ka di Telenor, progettato per servire il mercato marittimo . Fornisce una copertura ad alta potenza sul Mare del Nord, il Mare di Norvegia, il Mar Rosso, il Mar Baltico e il Mediterraneo. Il satellite ha anche un carico utile in banda Ku per servizi di radiodiffusione e di televisione in Europa centrale e orientale ed è costruito sulla piattaforma SSL 1300."SSL e Telenor Satellite Broadcasting condividono l'impegno a fornire satelliti e servizi che migliorano l'esperienza umana."THOR 7 è pronto per la spedizione ed è stato progettato con un massimo di 25 spot beams "simultaneamente attive" in banda Ka e di un raggio orientabile. Il carico utile in banda Ku comprende 11 transponder. Una volta lanciato, THOR 7 sarà posizionato a 1 grado di longitudine ovest ed è progettato per fornire il servizio per 15 anni o più.



Nessun commento:

Posta un commento