domenica 24 maggio 2015

Un asteroide pericolosamente vicino alla Terra ?

Un asteroide pericolosamente vicino alla Terra ?
Ma, al contrario da quanto sostenuto da alcuni media, l’asteroide 1999 FN53 non è passato, pericolosamente vicino, al nostro pianeta.

                                                  Asteroide 1999 FN53, via NASA.
Una roccia spaziale ha suscitato molto scalpore pochi giorni addietro. Alcuni media  hanno riferito di "astronomi preoccupato" a causa di una "gigantesco missile" che stava per "sfiorare la Terra" il 14 maggio 2015. Sono affermazioni fuorvianti o non corretti. L'asteroide è stato ora catturato in immagini radar di in Puerto Rico. I fatti reali sono che l’asteroide 1999 FN53 passa in modo sicuro da Terra a non meno di 10 milioni di chilometri di distanza , il che significa che la roccia spaziale non sarà nelle immediate vicinanze.
Nuove osservazioni radar di Arecibo Observatory suggeriscono che l’asteroide 1999 FN53 è molto grande, tuttavia, circa 800-900 metri (o quasi un chilometro) di larghezza. Le osservazioni confermano che è passato a più di 26 volte la distanza terra-luna, in modo che la probabilità di impatto è zero.
Arecibo è stato in monitoraggio continuo questo asteroide dal 12 maggio e continuerà ad osservare la roccia spaziale .Gli astronomi sono stati in grado di inviare segnali radio che rimbalzavano sull’asteroide 1999 FN53 permettendo loro di ottenere immagini radar preliminari che hanno mostrato la forma della roccia spaziale. Le osservazioni radar suggeriscono inoltre che l'asteroide compie una rotazione ogni 3,5 ore.

                                         Observatory Arecibo immagine dell'asteroide 1999 FN53.
La NASA ha detto in aggiunta che l’asteroide 1999 FN53 non è classificato come potenzialmente pericolosa perché l'asteroide non si avvicina entro  i 7,5 milioni km alla Terra. Paul Chodas, responsabile del Near-Earth Object Program Office della NASA, presso il Jet Propulsion Laboratory di Pasadena, in California, ha detto in una recentissima dichiarazione  :“Siamo in grado di calcolare il movimento di questo asteroide per i prossimi 3.000 anni e non sarà mai una minaccia per la Terra. Si tratta di un asteroide relativamente insignificante, e il suo  lontano sorvolo attorno alla Terra è altrettanto irrilevante."
L’asteroide 1999 FN53 è stato inizialmente scoperto dal Lowell Observatory in Arizona.
Un altro asteroide chiamato 5381 Sekhmet è intanto passato attorno alla Terra,esattamente domenica 17 maggio 2015. Anche questo altro oggetto ad una distanza enorme,pari a  62,8 distanze lunari, si tratta di un asteroide di 2.1-chilometro e quindi cattura l'attenzione degli astronomi perché è binario , il che significa che viene messo in orbita da una roccia spaziale secondaria. La roccia spaziale “doppia” era stata originariamente rilevata nel 2003 dall’osservatorio di Arecibo.
Ad oggi, non vi è un asteroide conosciuto che possiede alcun pericolo per il nostro pianeta, ma gli scienziati continuano a studiare gli oggetti di questi sistema solare come vengono scoperti nuovi (soprattutto quelle piccole). Gli asteroidi più grandi sono molto più facili da individuare.
Contrariamente a quanto sostenuto da alcuni media, l’asteroide 1999 FN53 non passava dunque ad una distanza tale da"scremare" il nostro pianeta, ma è  passato ad una distanza pari  a 26 volte la distanza della luna dal nostro pianeta.


Nessun commento:

Posta un commento